Risotto con calamaretti & c.

Risotto con cala­ma­retti & c.

Piccola guida ittica

Alla griglia? In padella? In insa­lata? Marina Hofmann, esperta di pesce di Bianchi, spiega le diffe­renze tra polpo, calamaro e seppia.

Polpo

Come si rico­no­sce:
Il nome scien­ti­fico del polpo è octo­pus vulga­ris. Ha otto tenta­coli, molte ventose e vive soprat­tutto nel Medi­ter­ra­neo. Predi­lige le acque piut­tosto calde.

Il polpo si presta per queste ricette:
alla griglia, in insa­lata, con pomo­dori, gambi di sedano o patate e capperi. Oppure per la clas­sica ricetta alla gali­ziana.

Peso: 3 — 10 kg
Dimen­sioni: 30 — 90 cm

Altri nomi:
Tedesco: Krake, Tinten­fisch
Fran­cese: poulpe
Italiano: polpo, piovra
Spagnolo: pulpe
Inglese: octo­pus

Calamaro

Come si rico­no­sce:
I cala­mari sono mollu­schi con 10 tenta­coli e corpo a forma di cuneo.

Ne esis­tono più di 250 specie diverse. Possie­dono bran­chie, respi­rano come i pesci e sono tra i pochi animali che ries­cono a vivere anche nell’acqua gelida dell’Antartide.

Il calamaro si presta a queste prepa­ra­zioni:
tagliati ad anelli e fritti. Oppure piccoli cala­mari ripi­eni di verdure, arrostiti o stufati.

Peso: 0,00033g — 495 kg
Dimen­sioni: 20mm — 14 m

Altri nomi:
Tedesco: Kalmar, Tinten­fisch
Fran­cese: calmar
Italiano: calamaro
Spagnolo: cala­mar, lura
Inglese: squid

Seppia

Come si rico­no­sce:
La seppia ha forma allungata, a cuneo e possiede 10 brac­cia.

A diffe­renza di piovre e cala­mari, le seppie nuotano di rado liber­a­mente nell’acqua del mare e prefe­ris­cono restare presso i fondali.

La seppia si presta per queste ricette:
arrost­ita breve­mente nell’olio d’oliva e servita in insa­lata, con verdure estive o come risotto.

Peso: 3 — 10 kg
Dimen­sioni: 15 — 50 cm

Altri nomi:
Tedesco: Sepia, Tinten­fisch
Fran­cese: sèche
Italiano: seppia
Spagnolo: jibia
Inglese: cutlefish/squid

Questo arti­colo incl. foto è stato pubbli­cato il sabato 10 giugno 2017 su www.gaultmillau.ch

2017-12-29T13:13:34+00:00