La sos­teni­bi­li­tà è il motore.

Ogni gior­no cir­ca 110 vei­co­li e i loro autis­ti fan­no sì che i nos­tri pro­dot­ti di qua­li­tà arri­vi­no pun­tu­alm­en­te alla cli­en­te­la. Si trat­ta di un par­co rota­bi­le con­si­de­re­vo­le, che neces­si­ta di una quan­ti­tà di car­bu­ran­te alt­ret­tan­to con­si­de­re­vo­le. Essendo un’­im­pre­sa che si è semp­re preoc­cup­a­ta del futu­ro, Bianchi ha deci­so di allesti­re un pro­prio dis­tri­bu­to­re pres­so la sede cen­tra­le a Zufikon. Questa dis­po­ne di un gran­de ser­ba­toio di bio­die­sel fat­to pro­dur­re dal­l’a­zi­en­da stes­sa. Questo bio­die­sel è com­pos­to al 100% da olio di frit­tu­ra usa­to, regolarmen­te rac­col­to dai cli­en­ti di Bianchi e tras­for­ma­to in bio­die­sel da un’a­zi­en­da spe­cia­liz­za­ta. Così si chiude un ciclo e Bianchi off­re un importan­te con­tri­bu­to ecologico.

Attualmente si sta inse­ren­do nel­l’area un ser­ba­toio del­la capi­en­za di 190 000 l e del peso di 29 t. I lavo­ri l’in­stal­la­zio­ne del­l’­im­pia­n­to saran­no ulti­ma­ti cir­ca alla fine di novembre, in tem­po per l’in­ten­so peri­odo natalizio.

Bianchi non è sol­tan­to gar­an­zia di fre­schez­za ma, gra­zie alla coe­ren­te poli­ti­ca d’im­pre­sa, anche di sos­teni­bi­li­tà e cons­ape­vo­lez­za eco­lo­gi­ca.  Invitiamo ad imitarci.